29/12/07

Mondo wireless

Con l'arrivo del Lenovo ThinkPad T61 ho deciso di sostituire il vecchio modem adsl con un Linksys WAG200G, un router con modem ADSL2+ integrato, switch a quattro porte e access point Wireless-G.
Il prezzo del router, in offerta da PcCity, era minore di quello dei concorrenti e il marchio Cisco ha contribuito a convincermi ;)

Il router svolge egregiamente il suo lavoro: ho forwardato facilmente le porte per aMule e bittorrent che uso sul computer fisso, il segnale wireless (cifratura WPA2) e' ottimo in tutta la casa e ho creato senza problemi una piccola rete domestica con protocollo NFS, in modo da poter accedere con il laptop all'archivio di dati sul server fisso.
Insomma, per ora posso dire di essere soddisfatto dell'acquisto ;)

21/12/07

Meme natalizio


Per questa volta non mi sottraggo al destino dei blogger e raccolgo l'invito di Laura :D

Tre aggettivi per descrivere il tuo blog:

Inutile, incostante, disonesto.

Quanti blogger hai conosciuto di persona?

Tre: Rooster, Jak, Ghiry. Pero' li ho conosciuti prima dei blog, vale lo stesso? :P

Quale Blogger ti piacerebbe conoscere di persona?

Tutti quelli che seguo: se leggo le stronzate (in senso buono, eh) che scrive qualcuno ogni giorno un motivo ci sara'.

Qual è il primo blog che leggi la mattina ?

Lamentazioni.org, un sano mix di turpiloquio, odio e blasfemia che mi mette in pace col mondo.
Ok, non e' vero che e' il primo blog che leggo la mattina, pero' lo leggo spesso.

Qual è un blog di cui festeggeresti la chiusura ?

Nessuno, quelli che non mi piacciono non li leggo ;)

Fai il talent scout e lancia una giovane promessa:

Talent scout chi, io? Ho aperto il blog neanche tre mesi fa... c'e' qualcuno piu' gggiovane? :P


Ora lancio il meme a Marco/Rooster e Jak

19/12/07

Portatile nuovo


Finalmente e' arrivato il portatile nuovo, un Lenovo Thinkpad T61 che e' stato concesso in comodato d'uso gratuito dal Politecnico di Torino a me e ad altre 83 matricole.
Il portatile e' praticamente del tutto compatibile¹ con Linux ;)


Nella borsa del portatile ho trovato una bellissima sorpresa: il dvd di Ubuntu 7.10 e la relativa guida all'installazione curata dal centro di competenza open@polito tramite il servizio linux@studenti.
La guida, a colori e in italiano, e' veramente ben fatta e permette di configurare al meglio Ubuntu sul Lenovo Thinkpad T61. Complimenti!

Altro regalino che mi ha piacevolmente stupito e' l'edizione italiana a cura di linux@studenti di TheOpenCD, cioe' un CD che contiene una raccolta di software opensource per Windows davvero molto utile: OpenOffice.org, NVU, Gimp, PDFCreator, Firefox, Thunderbird, Pidgin, VLC, Inkscape, Blender, 7-zip... giusto per citarne qualcuno fra i piu' blasonati.

E' stata proprio una bella mossa da parte del poli, sperando che in molti sfruttino l'occasione per entrare nel mondo del software libero e di GNU/Linux ;)




---
¹ La funzione Suspend-to-Disk (hibernate) non e' supportata, pero' Suspend-to-RAM (Standby) funziona.
Compiz Fusion sulla Nvidia Quadro va che e' una meraviglia! :D

15/12/07

Monty Python's Flying Circus

Qualche mese fa ho iniziato a dare uno sguardo al linguaggio di programmazione Python: curioso di conoscere l'origine del nome, ho cercato un po' e ho scoperto che e' tratto dalla serie tv comica Monty Python's Flying Circus, andata in onda fra il 1969 e 1974.



Cito da wikipedia: L'influenza che il Flying Circus ha esercitato - e continua tutt'oggi a esercitare - è tale che secondo alcuni esso rappresenta per la commedia televisiva britannica quello che i Beatles furono per la musica.

Da quel momento in poi ho iniziato a trovare cosi' tante citazioni dei Pythons (ad esempio qui) che quasi mi vergognavo della mia ignoranza :P
Cosi' ho deciso di darmi da fare e ho visto il loro primo film, "E... ora qualcosa di completamente diverso" (And now... for something completely different), cioe' la raccolta degli sketch piu' famosi del Monty Python's Flying Circus.

Assolutamente geniali!

Ora mi aspettano gli altri tre film dei Monthy Python ;) ("Monty Python e il sacro Graal", "Brian di Nazareth" e "Il senso della vita")

08/12/07

Daniele Luttazzi sospeso da La7

La7 ha sospeso Decameron, a causa di una frase considerata offensiva nei confronti di Giuliano Ferrara.

Questo e' lo spezzone "incriminato":



"Le espressioni usate sono palesemente in contrasto con la satira - si legge sul sito di La7 - e si configurano come una provocazione alla dignità e all'onore personale di un nostro collaboratore."

Non so voi, ma io il sistema per sopportare il licenziamento di Luttazzi l'ho trovato.
Va gia' meglio no?

05/12/07

Il segreto di una memoria prodigiosa

Ho appena finito di leggere "Il segreto di una memoria prodigiosa - tecniche di memorizzazione rapida" di Matteo Salvo: e' un libro veramente utile che consiglio a tutti.
Cito dall'introduzione: "Abbiamo gia' un'ottima memoria e un'ottima capacita' di imparare... dobbiamo soltanto esserne consapevoli. Purtroppo pero', sono solo pochi coloro che hanno avuto la fortuna di ricevere insegnamenti su come funzionano le tecniche di memoria, le metodologie di studio, le tecniche di lettura veloce o su come sfruttare meglio le risorse a nostra disposizione."

Dopo aver letto questo libro mi sono reso conto che e' davvero cosi' :D

Il libro e' diviso in tre parti:

  • Come funziona la memoria
  • Tecniche di memoria
  • Preparazione mentale

Le tecniche di memoria sono davvero prodigiose: ho imparato a memorizzare facilmente e senza sforzi numeri di ogni genere, date storiche, il calendario dell'anno, formule chimiche e matematiche...
Particolarmente interessante e' la sezione riguardante le metodologie di studio e le mappe mentali.

Ah, se solo l'avessi scoperto prima... :P

Matteo Salvo, "Il segreto di una memoria prodigiosa", Edizioni Gribaudo

28/11/07

Puchi Puchi, il pluriball infinito

Avete presente il pluriball (o bubblewrap), il materiale per imballaggi con tutte quelle bollicine che hanno nell'essere schiacciate con accanimento l'unico senso di esistere? Bisogna dirlo, e' l'unico e il solo antistress degno di questo nome.

Direttamente dal Giappone arriva Mugen Puchi Puchi, un gadget-portachiavi che imita il pluriball: permette di dilettarsi schiacciando le bollicine un numero illimitato di volte e, contemporaneamente, e' in grado di insinuare istinti suicidi nelle menti delle persone che ci stanno intorno :D






Da aggiungere senz'altro alla lista dei regali da non fare a un amico, se teniamo alla salute mentale nostra e dei suoi cari ;)

24/11/07

Aprire i link sop:// con sopcast su linux

Ricordate Sopcast, il software per vedere la tv in streaming con linux?

L'interfaccia grafica, gsopcast, e' molto utile e ben fatta, ma ha un piccolo difetto: non prevede la possibilita' di aprire link "esterni", non appartenenti alla sua lista di canali; per questo motivo risulta impossibile aprire direttamente dal browser i comodi link sop:// presenti sulle pagine web, ad esempio quelli di myP2P.eu.
Ho provato quindi a fare un piccolo script che, utilizzando il programma sp-sc (cioe' il sopcast vero e proprio, non la GUI gsopcast), permetta di aprire comodamente i link presenti sulle pagine web.

Lo script

In un file vuoto, inseriamo il seguente codice:

#!/bin/sh
/usr/bin/sp-sc $1 3908 8908 > /dev/null &
sleep 15
mplayer http://localhost:8908/tv.asf
echo Exiting...
kill -9 $(pidof sp-sc)


Salviamo il file con il nome che preferiamo (ad esempio io l'ho chiamato sopper) e rendiamolo eseguibile con

chmod +x sopper

Infine spostiamolo in /usr/bin (attenzione a non sovrascrivere nessun file!)

sudo mv sopper /usr/bin

Cosa fa questo script? Passa l'indirizzo sop:// al programma sp-sc con questa sintassi (l'output fastidioso e lunghissimo viene mandato a /dev/null)

sp-sc sop://url localport playerport

A questo punto ho inserito 15 secondi di pausa per permettere al buffer di stabilizzarsi un minimo, altrimenti il player da' errore. Il valore puo' comunque essere cambiato ;)
Infine si apre mplayer (ma si possono usare altri player, come vlc) su http://localhost:8908/tv.asf. Lo script uccide il processo sp-sc alla chiusura del player.

Impostiamo il browser

Con questa procedura potremo aprire i link direttamente dal browser (Epiphany nel mio caso, ma ovviamente funziona anche con Firefox; per Konqueror o altri non ne ho idea :P).

-Digitare about:config nella barra degli indirizzi
-clic destro > New > Boolean
-digitare network.protocol-handler.external.sop
-impostare il valore a true
-clic destro > New > String
-digitare network.protocol-handler.app.sop
-inserire il precorso dello script (/usr/bin/sopper)

Ora, cliccando sui link di tipo sop:// dovrebbe aprirsi direttamente il player con il video. A volte i canali non sono disponibili quindi il player non partira'... Riprovate piu' tardi ;)


AGGIORNAMENTO 04/02/2009

Questa guida è stata scritta ai tempi Ubuntu 7.10. Fra i commenti ho ricevuto diverse segnalazioni di problemi e malfunzionamenti dello script con versioni successive di Ubuntu: purtroppo non utilizzo più né sopcast né lo script... perciò non posso esservi di aiuto :(
Se qualcuno ha aggiornato lo script o ha qualche modifica da proporre che possa essere d'aiuto agli altri, commenti pure ;) Grazie!

21/11/07

Upgrade ad Alice 7 mega

Finalmente ho ricevuto l'upgrade della linea adsl da 2 a 7 mega.

L'upgrade, gratuito, sarebbe avvenuto automaticamente entro il 2008, ma in giro per la rete ho letto della possibilita' di fare richiesta su internet per velocizzare un po' le cose.
Cosi', la sera di lunedi' 19 ho seguito la procedura on line e oggi ho trovato la sexy Alice ad aspettarmi, vogliosa di mostrarmi tutta la sua banda :D

Ok, non sono (ancora?) 7 mega pieni, ma e' il primo giorno... Lasciamola ambientare ;)


Nel frattempo inizia il download di massa

18/11/07

Calcolo distribuito con World Community Grid

World Community Grid e' un progetto che permette di donare la potenza di calcolo inutilizzata dei nostri processori alla ricerca scientifica.



Avete presente i famosi supercomputer dei centri di ricerca o delle grandi aziende, capaci di prestazioni da record? Bene, queste prestazioni sono quasi irrisorie se paragonate alla potenza della griglia (grid) formata dalle centinaia di migliaia di computer (attualmente circa 810000) che lavorano contemporaneamente per obiettivi comuni.
Il lavoro infatti viene suddiviso in tante piccole unita' distribuite ai diversi computer e processate contemporaneamente: i tempi delle ricerche scientifiche si riducono da anni a mesi.
World Community Grid, ideato nel 2004 da IBM, e' la forza motrice di numerose attivita' di ricerca scientifica: attualmente, per esempio, sono attivi progetti di ricerca per sconfiggere cancro, AIDS e dengue (qui la lista completa dei progetti supportati).

Partecipare e' davvero molto semplice: basta registrarsi al sito e installare un software leggerissimo, BOINC, che provvedera' a gestire le operazioni.
Le opzioni sull'utilizzo di memoria, spazio su disco e CPU sono completamente personalizzabili e il software non appesantisce per niente il computer, infatti le operazioni verranno svolte solo quando l'utente e' inattivo: un esempio su tutti, quando lasciamo il computer acceso per scaricare via P2P.

BOINC e' disponibile per Linux (con i pacchetti gia' pronti per le maggiori distro), Windows e Mac OSX.

14/11/07

Copia carbone nascosta

Tu, essere umano che ti ostini a inoltrare a duecento contatti catene del tipo "Cioe' e' terribile..., ogni secondo muoiono milioni di acari della polvere, facciamo qlks, firma qui falla girare e' imp, se non la mandi ti muore il gatto" oppure "fai occhio all'ultimo virus che gira via meil, appena ci clikki ti formatta uindous e nn funziona neanche piu' il microonde", abbi almeno la pieta' di imparare a cosa cazzo serve la casella CCN (o BCC) sul tuo client di posta.

Ah, questo se non puoi proprio fare a meno di mandare merda in giro, chiaramente ;)

13/11/07

Android: prova su strada

video

Musica: I fantastici 4, Gem Boy :D


Ecco come si presenta allo stato attuale di sviluppo Android, che ho provato con l'emulatore messo a disposizione da Google insieme al Software Developement Kit (grazie a Jak per le istruzioni).
Come tutti saprete, essendo la notizia al centro dell'attenzione della blogosfera da qualche giorno ormai, Android e' la nuova piattaforma mobile sviluppata da Google: basata su Linux, sara' adattabile a diversi tipi di hardware e soprattutto sara' aperta allo sviluppo di applicazioni di terze parti (altro che iPhone...)

Che dire? Promette bene no? :P

Interessanti anche i 10 milioni di dollari messi in palio per gli sviluppatori delle migliori applicazioni: venghino signori venghino, che qui c'e' il vino buono!
E invece no, perche' l'Italia e il Quebec, oltre alle nazioni con l'embargo imposto dagli USA, sono esclusi dal contest a causa di non meglio precisate "local restrictions". Un altro caso in cui la legge e la burocrazia italiana mettono i bastoni fra le ruote a chi vuole emergere?

12/11/07

Scherzetti wireless

Hai una rete senza fili? I tuoi vicini continuano a sfruttare il tuo accesso a Internet senza neanche ringraziare?
Allora puoi cifrare la tua rete o, in alternativa, puoi divertirti un po' :D



Il fumetto odierno del sempre spassoso xkcd (se non ne capite l'umorismo tranquilli, significa che non siete nerd :D) ci rivela l'esistenza di Upside-Down-Ternet, uno script molto semplice con delle applicazioni moolto gustose: sarete in grado di ridirigere il traffico del vostro vicino su un sito di voltra scelta (Pete, l'autore dello script, raccomanda kittenwar.com :D), capovolgere le immagini dei siti da lui visitati o renderle sfocate.

Have fun!



Qualche schermata di esempio:


11/11/07

Beeseek, motore di ricerca open source

BeeSeek e' un interessante progetto che portera' alla nascita di un motore di ricerca open source, una alternativa libera ai colossi della ricerca attuali.
La lampadina si e' accesa ancora una volta nella mente di Simone Brunozzi aka Ubuntista: grazie alla struttura p2p il database e il carico di lavoro sara' distribuito fra numerosi pc, in modo da poter competere con la potenza di calcolo delle grandi aziende del settore.
Per la costruzione del database di BeeSeek saranno presi in considerazione parametri come il tempo di visualizzazione delle pagine, il numero di risultati scelti o i link selezionati nelle pagine, in modo da fornire in risposta alle ricerche degli utenti il risultato piu' "umano" possibile (un search engine for human beings? :D).
Tutto cio', ovviamente, con il massimo riguardo per la privacy e l'anonimato degli utenti.
Il progetto, che si coordina grazie a launchpad, e' ancora allo stato di alpha: e' gia' disponibile una versione molto giovane di hive, il software lato server, mentre e' ancora in fase di progettazione la web app per le ricerche vere e proprie.

L'idea e' molto buona e la community attiva, insomma le prospettive per il futuro sono molto incoraggianti: chissa' se un giorno sara' possibile possibile utilizzare BeeSeek per le ricerche in Netsukuku?

link:
wiki
blog it
blog en
pagina su Launchpad

09/11/07

Jango, la radio e' online

Jango e' una radio online sullo stile di Pandora o Last.fm: e' in grado cioe' di "imparare" i nostri gusti musicali a partire da un artista iniziale scelto da noi, per poi proporci canzoni di genere affine.

Jango e' ancora in fase beta ed e' accessibile solo col sistema a inviti (o mettendosi in lista d'attesa -.-'); ottenere uno di questi inviti e' pero' molto semplice, grazie al sistema di link sharing messo in atto da Felipe.

Il sito e' ancora giovane, ma la qualita' dell'audio e' ottima e il sistema di apprendimento dei gusti e' molto buono.
Piccolo difetto: quasi totale assenza (per ora) di canzoni italiane, ma il problema piu' grande rimane pero' la mancanza di un client che permetta l'ascolto senza browser, o comunque di un plugin per i lettori multimediali esistenti (ad esempio utilizzo il plugin per Rhythmbox con Last.fm...), ma a tal proposito sono fiducioso per il futuro :)

07/11/07

TRK, Trinity Rescue Kit

Trinity Rescue Kit e' una distribuzione Linux live per il recupero e la manutenzione di macchine Windows e Linux.
Grazie a semplici operazioni a linea di comando, permette di eseguire diverse operazioni molto utili, ad esempio:

  • resettare facilmente le password di Windows
  • effettuare con un solo comando la scansione antivirus con quattro software antivirus (AVG, BitDefender, Clamav, F-prot), con definizioni aggiornabili su internet
  • recuperare file eliminati
  • recuperare partizioni
  • effettuare il backup in rete di partizioni NTFS

Trinity Rescue Kit puo' essere avviata da CD, da chiavetta USB o dalla rete via PXE.

06/11/07

Daniele Luttazzi, il ritorno

Daniele Luttazzi e' tornato in video sabato sera per la prima volta dopo il famoso editto bulgaro del 2002.



Ieri sera ho visto la puntata registrata di Decameron (va in onda alle 23.30 del sabato sera, abbastanza infame come orario): finalmente in tv e' tornata la satira, quella vera, capace di far pensare.

Bentornato Daniele, uno dei pochi capaci di dire le cose come stanno, senza paure e senza leccare il culo a nessuno ;)

03/11/07

Netsukuku

Netsukuku e' uno dei progetti piu' affascinanti del FreakNet Medialab di Catania: e' un sistema di routing sperimentale di tipo p2p, nato per costruire una rete che si genera e si sostiene autonomamente.

La rete, il cui funzionamento e' basato su teorie del caos e dei frattali, e' in grado di gestire un numero illimitato di utenti, con un piccolissimo dispendio di CPU e memoria: il protocollo di Netsukuku struttura l’intera rete come un frattale e, per calcolare tutte le rotte necessarie, fa uso di un algoritmo chiamato Quantum Shortest Path Netsukuku. Un frattale e’ una struttura che puo’ essere compressa all’infinito, perche’ ogni sua parte e’ composta dallo stesso frattale. Pertanto il suo alto livello di compressibilita’ offre la possibilita’ di conservare l’intera mappa di Netsukuku in soli pochi Kilobyte.

Il modo migliore per la connessione fra i nodi e' il wifi o comunque le reti senza fili: Netsukuku sara' in grado di costruire una rete alternativa a Internet e indipendente (anche se durante la sperimentazione sara' comunque possibile sfruttare tunnel virtuali su Internet).

In breve: finalmente nessun vincolo con gli ISP (Internet Service Provider), accesso immediato alla rete, sicurezza e anonimato senza costi ne' burocrazia. Una bella spallata al digital divide.

Approfondimenti:

faq
Descrizione generale del progetto
Voce su Wikipedia

02/11/07

Latte crudo


Su Milk Maps e' presente la mappa dei distributori automatici di latte crudo di tutta Italia.

In pratica grazie a questi distributori, installati da molti allevatori, e' possibile acquistare il latte munto in giornata al naturale, senza pastorizzazione o altri trattamenti.

Perche' acquistare il latte crudo?

  • E' piu' buono, e questa e gia' una gran cosa.
  • Conserva intatte tutte le sue proprieta' naturali.
  • Costa meno: 1 euro al litro.

E soprattutto fa bene all'ambiente:

  • Meno inquinamento e meno camion sulle strade: il latte e' prodotto vicino casa e non deve viaggiare per chilometri.
  • Niente rifiuti: il latte non e' impacchettato, basta portarsi una bottiglia di vetro da casa, riutilizzabile infinite volte (molti distributori mettono comunque a disposizione delle bottiglie di plastica per chi non ha una bottiglia di vetro).
  • Nessuno spreco: alla fine di ogni giornata, il latte che non e' stato acquistato viene utilizzato per la produzione di ricotte e formaggi.

Nella mia zona e' presente un distributore: non e' proprio vicinissimo (15 minuti circa in macchina) ma organizzandosi in gruppo e prendendo a turno l'auto il risparmio c'e' ancora.

Comunque se i distributori automatici continuassero a diffondersi al ritmo attuale, questo sistema potrebbe trasformarsi in una valida alternativa alla distribuzione attuale ;)

31/10/07

Sport su internet con sopcast

Durante gli ultimi mondiali di rugby, che in Italia non sono stati trasmessi in chiaro, ho scoperto Sopcast, un interessante programmino che permette di vedere in streaming le televisioni straniere (cinesi soprattutto) e torna particolarmente utile per lo sport :P



Per quanto riguarda l'installazione su Ubuntu basta il pacchetto .deb scaricabile a questo indirizzo (in realtà andremo a installare gsopcast, che è la versione basata sulle librerie GTK+ di sopcast per windows).

Una volta installato gsopcast consiglio di installare vlc

$ sudo apt-get install vlc

e di renderlo il lettore predefinito per sopcast nella scheda config.

Per scegliere il canale che ci interessa conviene andare su MyP2P.eu, un sito aggiornato quotidianamente che indica il canale giusto per ogni match.

E il gioco è fatto :D

29/10/07

aNobii

Grazie a Laura ho scoperto aNobii, un social network che permette di condividere le proprie letture: è un servizio molto interessante e ho già iniziato a rimpolpare la mia libreria :D

28/10/07

Linux Day 2007 a Torino

Ieri ho partecipato al Linux Day 2007 di Torino.
L'affluenza è stata davvero molto alta e l'organizzazione impeccabile, insomma una gran bell'esperienza.



I quattro talk che ho seguito sono KVM, KDE 4, mail cifrate con GPG e Nautilus, tutti molto interessanti ;)
Ora aspetto una bella giornata per mettermi la mia nuova maglietta "pinguinosa" e, aspettando il portatile, tengo al sicuro l'adesivo :D

P.S.: Cascina Roccafranca è proprio un bel posto.

25/10/07

Messaggi gratis con MoioSMS

MoioSMS è un software utilissimo per mandare SMS da Internet in modo comodo, veloce e gratuito.


In pratica grazie a questo programmino scritto in python si appoggia ai diversi siti che permettono di inviare sms gratuiti ai loro utenti, come 190.it, tim.it, enel.it...
Questi siti sono purtroppo pieni di pubblicità, lenti, scomodi, e richiedono di inserire i fastidiosi captcha di controllo.

MoioSMS permette di mandare i messaggi evitando questi inconvenienti, immette automaticamente nome utente e password, è dotato di rubrica e inserisce automaticamente i captcha!


L'interfaccia grafica è leggerissima e semplice, ed è possibile utilizzarlo anche via terminale.

Il software è open source, rilasciato sotto licenza GPL e multipiattaforma: è disponibile per Linux, Windows e Mac.

23/10/07

Innovate or die

Via Ubuntista vengo a conoscenza di Innovate or die, un interessante contest organizzato da Google: 5000 dollari in palio per chi inventa il miglior congegno a pedali.

Diamoci da fare! :D

21/10/07

Aggiornamento a Gutsy

Ho appena finito di aggiornare la mia ubuntubox alla versione 7.10 Gutsy Gibbon.


L'aggiornamento è filato liscio come l'olio. Bellissimo GNOME 2.20 e il nuovo tema Clearlooks: complimenti al nostro Cimi, grazie per il tuo lavoro!
Peccato non poter vedere compiz-fusion all'opera, maledetta scheda video :(
In attesa del portatile mi accontento di questo video

Springboks campioni...

... e alla fine mi sono perso la partita -.-'

Dopo aver convinto gli amici rugby-scettici a vedere il secondo tempo della partita, abbiamo dovuto rinunciare: non siamo neanche riusciti a mettere piede nei due pub che abbiamo trovato, veramente affollati di italiani, inglesi e qualche sudafricano (e chi si immaginava che esistessero sudafricani a Torino? :D).

Come era prevedibile sono stati decisivi i calci piazzati, per gli Inglesi resta il rammarico per una meta non assegnata che avrebbe potuto ravvivare un po' la partita (stamattina ho visto il replay su SportItalia e mi è parso in effetti che il piede di Cueto abbia toccato la linea prima che la palla fosse schiacciata in meta).

Complimenti al Sudafrica!

18/10/07

It's Gutsy time!

Finalmente la tanto attesa Ubuntu 7.10 Gutsy Gibbon è stata rilasciata!



Per scaricare le ISO consiglio caldamente di usare i torrent, in modo da non intasare i server (sto scaricando adesso e la velocità di download è impressionante, viva il P2P!).

La lista dei torrent per le diverse architetture è disponibile a questo indirizzo.

Il link per la versione desktop i386 è questo:
ubuntu-7.10-desktop-i386.iso.torrent

Per quanto riguarda invece l'aggiornamento diretto da feisty, tramite l'update manager, conviene aspettare un paio di giorni, sempre per evitare l'intasamento dei server.
La procedura è la solita: fare clic su Sistema -> Amministrazione -> Gestore aggiornamenti, dopodiché fare clic su "Esegui avanzamento".

17/10/07

Linux Day 2007


Il 27 ottobre si terrà in Italia il Linux Day 2007.
In questa data si svolgeranno in tutta Italia incontri, dibattiti e con lo scopo di promuovere Linux e il software libero.

Il Linux Day Torino 2007 si terrà il 27 ottobre nei locali di Cascina Roccafranca, in Via Rubino 45 (angolo via Gaidano), dalle 14 alle 18.

I quindici talks previsti sembrano davvero molto interessanti (KDE4, mail cifrate con GPG, virtualizzazione...): spero di riuscire ad esserci! ;)

Potete trovare maggiori informazioni sul blog o sul sito della manifestazione.

15/10/07

Inghilterra - Sud Africa, è finale




I Sudafricani, vittoriosi per 37 a 13 contro i Pumas, hanno conquistato la finale del mondiale di rugby 2007 contro l'Inghilterra, campionessa in carica, che si terrà sabato a Parigi.

Prima dell'inizio dei mondiali e durante i gironi avrei scommesso che le protagoniste della finale sarebbero state due squadre dell'emisfero sud, ma per come si sono messe le cose gli Springboks dovranno veramente fare del proprio meglio per sconfiggere un'Inghilterra determinata a conservare il titolo (occhio ai calci piazzati di Wilkinson :D).

Che vinca il migliore!

14/10/07

Conky: uno sguardo al sistema dal desktop

Conky è una applicazione molto leggera che consente di monitorare il proprio sistema direttamente dal desktop.





Installazione

Per gli utenti di distro debian-based basta il comando:

$ sudo apt-get install conky

A questo punto sarà necessario creare il file di configurazione: è possibile utilizzare un file di configurazione standard, ottenibile con questo comando:

$ zcat /usr/share/doc/conky/examples/conkyrc.sample.gz > ~/.conkyrc

Dopodiché sarà possibile modificare il file di configurazione ~/.conkyrc a proprio piacimento: sul sito del progetto è possibile trovare le variabili e le impostazioni disponibili (e comunque in rete esistono infiniti esempi di file di configurazione già pronti...).

Per Ubuntu Feisty Fawn probabilmente sarà necessario aggiungere un modulo al file di configurazione di X.org per evitare un fastidioso sfarfallio di conky:

$ sudo gedit /etc/X11/xorg.conf

e aggiungere alla sezione Section "Module":

Load "dbe"

Il gioco è fatto, ora possiamo lanciare Conky con il comando:

$ conky

11/10/07

Code::Blocks su Ubuntu 7.04

Code::Blocks è un ottimo IDE (ambiente integrato di sviluppo) per la programmazione in C/C++, open source e multipiattaforma.

L'ho scoperto al poli e, considerando che sono alle prime armi per quanto riguarda la programmazione, sono rimasto piacevolmente sorpreso: posso usare lo stesso ambiente di sviluppo sia a casa (GNU/Linux) che a scuola (Windows purtroppo).

Per quanto riguarda l'installazione, Code::Blocks non si trova (ancora?) nei repo di Ubuntu, ma fortunatamente sul forum del sito ufficiale si trovano facilmente i pacchetti .deb e .rpm delle nightly build.

Un piccolo "ostacolo" per l'installazione su Ubuntu Feisty: è necessario un repository aggiuntivo per aggiornare le librerie wxWidgets alla versione 2.8.4 (i repo di Ubuntu sono fermi alla 2.8.1), ma è tutto ben spiegato a questo indirizzo. Per Gutsy invece non dovrebbero esserci problemi ;)

Hello World!

Il primo post non si scorda mai.

O almeno così dicono, perciò metto le mani avanti e lo faccio bello corto: evitiamo gli inutili sprechi di memoria :)