13/01/08

vim e programmazione in C

Con l'inizio dell'universita' ho iniziato a fare qualche programmino in C: qualche tempo fa avevo gia' segnalato Code::Blocks, un IDE (Integrated Developement Environment) molto valido, ma con il tempo mi sono reso conto che lo strumento piu' veloce e immediato per programmare e' un semplice editor di testo, cui affiancare ovviamente il compilatore gcc.

Questo chiaramente vale per i programmi di minima complessita' con cui ho a che fare; forse per progetti imponenti, un IDE puo' essere utile.




All'interno del vasto panorama di editor disponibili (e in particolare nell' ambito dell'editor war fra Vim e Emacs :D) ho deciso di utilizzare Vim (Vi IMproved).
Dopo essermi fatto un giro con vimtutor , un tutorial che permette di conoscere i comandi principali di vim, sono passato alla personalizzazione del file di configurazione di vim in modo da renderlo piu' comodo per la programmazione, abilitando l'autoindentazione e l'evidenziazione della sintassi.

Per prima cosa, se si usa Ubuntu (o Debian suppongo) bisogna installare la versione "completa" di vim, perche' di default e' installata una versione ridotta (vim-tiny), priva di queste funzionalita'.
A questo punto bisogna modificare con l' editor preferito (vim! :D) il file /etc/vim/vimrc e decommentare le righe seguenti

syntax on

if has("autocmd")
filetype indent on
endif


e se, come nel mio caso, lo sfondo del terminale e' scuro

set background=dark

5 commenti:

Jak -BeeSeek Blogs admin ha detto...

Interessante, ma è pensatto solamente per il C?

Dan ha detto...

No... indentazione e sintassi dovrebbero funzionare con praticamente tutti i linguaggi di programmazione ;)

joshunch ha detto...

Ti consiglio eclipse, lo uso da più di un anno per programmare in php con l'apposita estensione phpeclipse; non ho ancora provato l'estensione per il C però so che esiste.

Ti volevo anche far notare che io e usho abbiamo spostato il blog su www.ushoshunch.it
Se aggiorni il blogroll ci fai un favore :) Appena riesco ti linko dal nuovo sito.

Josh

Tinik ha detto...

Io trovavo comodo Zend..peccato sia a pagamento..

Dino ha detto...

Io uso DEVC++ e non mi sembra male, mi sembra completo ma anche adatto ad un uso più "didattico"...